Genitori IN FORMAzione 2015

Incontri sull' Educazione per "... crescere con i figli "

Essere genitori oggi è molto impegnativo. In una realtà che continua a mutare a grande velocità, cambiano per tutti i punti di riferimento, si perdono le certezze acquisite e si trasformano profondamente le domande, le prospettive, i valori.
Fare questo “mestiere” ed essere genitori ogni giorno, alle prese con le quotidiane incombenze, richiede pertanto energie diverse e pensieri rinnovati, uno sguardo di fiducia e la pazienza dell’attesa. Ma impone anche molti interrogativi, dubbi e soprattutto domande, tante domande a cui ciascuno deve trovare risposte proprie e personali!
Educare è diventato allora un lavoro difficile, qualche volta problematico, spesso defatigante perché è insieme cura, conoscenza, condivisione, confronto, coerenza, comprensione, controllo.
La fatica aumenta e pure lo scoraggiamento se ci troviamo a camminare da soli senza la possibilità di un confronto e senza poter condividere paure e ansie, bisogni e desideri.
Il rischio più grande del nostro tempo è la solitudine della famiglia. Per farcela, per tenere botta, ci serve davvero fare “rete” ovvero rimettere in piedi la Comunità educante, quella che un tempo sosteneva, dava appoggio, aiutava.
Il ciclo di incontri e conversazioni GENITORI IN FORMA(zione) pensato anche quest’anno come percorso di conoscenza e di crescita educativa, ha proprio l’obiettivo di costruire insieme una rete di rapporti e soprattutto di buone prassi efficaci e funzionali allo sviluppo degli adulti di domani e alla protezione dei bambini e degli adolescenti che vogliamo far crescere e diventare autonomi.
I temi che i relatori affronteranno in questo “viaggio itinerante” a cui quest’anno danno il contributo e il sostegno più Amministrazioni comunali, sono di grande significato.
In particolare gli argomenti programmati vogliono essere uno stimolo, alle volte una provocazione, per riflettere insieme e volendo anche con l’aiuto di un libro, sulle funzioni educative e sulle relazioni familiari.

Giuseppe Maiolo

 

La partecipazione agli incontri è gratuita - Info 3481523345

AllegatoDimensione
pieghevole in pdf1.37 MB